Anello Nasseto

anello nassetto map.jpg

Perché fare l'anello di Nasseto?

Perché è ben segnalato, si raggiunge facilmente appena dopo l'uscita dalla strada di Bagno di Romagna e non richiede un particolare livello di allenamento, ma soprattutto perché già dopo i primi tornanti, l'orizzonte lascia l'occhio libero di spaziare tra il passo di Mandrioli ed il passo Serra.

 

Le stagioni migliori sono sicuramente l'Autunno con i colori del foliage, oppure quando cade la prima neve d'Inverno. 

Il bivacco è ben ricostruito e fa parte di un borghetto ( ne restano solo alcuni muri) che ospitava i viaggiatori sulla via dei Romei, l'antica via di comunicazione che portava verso Roma
( Io preferisco come dice Rumiz:
"Tutte le strade partono da Roma"),

20220114_124448.jpg

Il brunch del lupo !
qualche ciuffo di pelo di cinghiale

Volendo potete anche proseguire il cammino più sù verso il passo Serra, dove il sentiero si fa più esposto, ma sempre molto panoramico, lo chiamano Zucchero Dante ( non ho trovato info sull'etimologia locale di questo nome, ma la sto cercando ).

In inverno bisogna prestare attenzione al ghiaccio nei tratti più esposti

20220113_171742.jpg

Sulla millenaria via dei Romei
Strada di scambi commerciali e pellegrinaggi

Vuoi essere informato sulle nostre escursioni ?

registrati alla newsletter

Scrivi un email a: 

info@outdoorstore.it

oggetto : info trekking